Informatica Musicale

INTRODUZIONE

Il Liceo Meli, in linea con quanto sostenuto dal Comitato Nazionale per l’apprendimento pratico della musica e, nel contempo, attento alle attuali tendenze del mondo della produzione musicale e alle richieste dell’utenza del territorio, dove sono presenti scuole medie con indirizzo musicale, ha attivato un corso di studi con l’integrazione dell’Informatica musicale, che rappresenta un approfondimento e un arricchimento del Liceo Classico tradizionale. Le attività didattiche e laboratoriali di questo corso si realizzano negli ambienti di apprendimento tecnologici di cui è dotata la scuola e col sussidio delle più recenti tecnologie dell’Informatica musicale.

Con questo indirizzo di studi professionalizzante il Liceo Meli offre ai giovani un ambiente amico della musica, nel quale possano condividere studi ed esperienze artistiche.

Nel quadro orario sono inserite due ore settimanali aggiuntive articolate su tre percorsi formativi:

  • Teoria e produzione musicale: modulo in cui gli allievi imparano nozioni della teoria musicale, dell’armonia, della composizione e della metrica, nonché le principali tecniche di arrangiamento e orchestrazione che normalmente si utilizzano per produrre musica destinata al mercato discografico.
  • Software e programmazione: accompagnato dallo studio di nozioni tecniche basilari e dalla pratica dell’ascolto, rappresenta il modulo di apprendimento e di gestione dei software musicali più comuni usati negli studi di registrazione e produzione audio. Gli studenti imparano la parte teorica dei programmi audio midi, la loro terminologia e le loro funzioni principali. Alcune ore sono dedicate al set up e alla predisposizione di home studio recording e all’apprendimento di tutto quello che riguarda le macchine professionali usate negli studi di registrazione. Le attività laboratoriali sono realizzate attraverso programmi multi piattaforma (Win e Mac) utilizzati per la composizione e l’arrangiamento oltre a tecniche di arrangiamento, sistema midi, campionamento, uso degli effetti, riverberi, scrittura delle partiture, arrangiamenti vocali, mixaggio, impiego di suoni virtuali, mastering, etc.
  • Musica di Insieme: durante il percorso sono previste esercitazioni musicali di gruppo e creazioni di brani musicali composti ed eseguiti interamente dai ragazzi.

 

Gli alunni devono essere muniti di un iPad (configurazione minima: iPad 10.2” Wi-Fi 128 GB). L’utilizzo quotidiano dei dispositivi digitali svilupperà negli studenti un uso consapevole della tecnologia informatica e delle competenze digitali indispensabili per questa tipologia di corso.

Le materie curricolari contribuiranno, ciascuna secondo la propria specificità, alla formazione degli studenti nella direzione della curvatura musicale. Almeno un’ora alla settimana delle materie curricolari sarà svolta in modo laboratoriale o comunque dedicata in modo esplicito alla preparazione artistico-musicale o di una performance finale. I vari gruppi classe, infatti, parteciperanno a prove di realtà, anche con l’allestimento di performance artistiche.

Durante il percorso di studio verranno sviluppate le capacità percettive dell’udito nell’educazione all’ascolto studiandone anche la fisiologia. Verranno dedicate alcune ore di fisica per lo studio del campionamento digitale dei suoni, le frequenze e lo studio dei decibel relativi all’intensità. Ampio spazio sarà dedicato allo studio dell’apparato fonatorio.

Verrà dedicata una parte della lingua inglese al riconoscimento dei termini diventati ormai standard nei percorsi di formazione del settore dell’audio recording.

Al termine dei cinque anni di corso gli allievi avranno acquisito competenze musicali spendibili nel mondo del lavoro e in ambito universitario, competenze che contribuiranno alla formazione di figure professionali in ambito musicale, quali fonico da studio, arrangiatore ed esperto di produzioni musicali.

 

Il Liceo Classico Informatica Musicale si prefigge di:

  • diffondere la cultura musicale
  • conoscere la storia della musica e la sua evoluzione nel tempo
  • conoscere e utilizzare software ed App del settore musicale
  • apprendere le principali tecniche di registrazione, composizione e arrangiamento
  • realizzare brani musicali di differenti stili sia con il computer che con l’iPad
  • mettere a frutto, nelle ore di musica d’insieme, le competenze acquisite attraverso lo studio personale di strumenti musicali
  • realizzare performance integrando le differenti competenze acquisite dal gruppo classe (chi la composizione, chi gli arrangiamenti, chi la produzione con strumenti musicali, chi la tecnica del suono …)
  • acquisire al termine del corso di studi competenze specifiche nel settore dell’informatica musicale da spendere nel mondo del lavoro

Il Liceo Classico Informatica Musicale offre una formazione completa che consente l’accesso a qualsiasi indirizzo universitario. Nello specifico il corso è rivolto non solo a studenti che abbiano già competenze musicali ed informatiche e che frequentano il Conservatorio, ma anche a tutti quei giovani che nutrono la passione per la musica e l’interesse per il nuovo settore dell’Informatica Musicale, che è in continua evoluzione e occupa uno spazio molto ampio e importante nel mondo del lavoro.

Riguardo ai percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO, ex Alternanza Scuola Lavoro) sono previsti seminari, tirocini e stage presso Dipartimenti dell’Università di Palermo, Associazioni musicali del territorio, Conservatori e Teatri. Queste attività permetteranno agli studenti di sperimentare direttamente sul campo quanto studiato a scuola e di mettere in pratica presso studi di registrazione le competenze acquisite durante il percorso scolastico.

 

Per il corso IM non è richiesto un requisito di accesso.

In caso di esubero di iscrizioni si procede ad una graduatoria sulla base dei seguenti criteri:

  1. contemporanea iscrizione al Conservatorio
  2. frequenza scuola secondaria di I grado corso musicale
  3. livello B nelle “competenze digitali” nella certificazione delle competenze
  4. sorteggio

La quota annuale di iscrizione di € 150,00, stabilita dal Consiglio di Istituto, è utilizzata per garantire l’offerta formativa aggiuntiva prevista dal curricolo del Liceo Classico Informatica Musicale:

  • docenza esperti esterni
  • acquisto strumentazione necessaria alla realizzazione delle attività didattico-laboratoriali, all’allestimento di studio di registrazione e ai laboratori di musica di insieme
  • attività extracurricolari e laboratori
  • PCTO
  • visite guidate di carattere informatico-musicale
  • seminari di interesse musicale con esperti dell’Università e dei Centri musicali
  • organizzazione e gestione del corso